Nicola e Giovanni Pisano

Nicola e Giovanni Pisano Rispettivamente 1215 – 1278 circa; Pisa 1245 – Siena dopo il 1317 Nicola e Giovanni, padre e figlio, sono fra i primi a studiare l’antico con occhi attenti alle proporzioni del corpo umano. Nicola, che un documento del 1265 attesta a Pisa con il figlio, si forma nell’ambiente classicheggiante campano-pugliese, influenzato […]

Read More Nicola e Giovanni Pisano
Maggio 20, 2019

Tag:, ,

Pietro Cavallini

Pietro Cavallini Attivo a Roma e a Napoli fra 1273 e 1321 Grazie al rafforzamento del potere papale e alle raffinate aperture della cosmopolita corte napoletana, l’arte centromeridionale è vivacizzata fra Due e Trecento da committenze che favoriscono sperimentazioni cruciali per gli sviluppi dell’arte figurativa italiana; Pietro Cavallini spicca in tale scenario. Niente si sa […]

Read More Pietro Cavallini
Maggio 20, 2019

Tag:, ,

Arnolfo di Cambio

Arnolfo di Cambio Colle Val d’Elsa1245 circa – Firenze 1302 circa Discepolo di Nicola Pisano, Arnolfo deve l’immensa fama al ruolo di architetto piuttosto che di scultore. Fino al XIX secolo le sue statue, i raffinati cibori, i sepolcri, le fontane sono passati in secondo piano, rispetto ai progetti architettonici religiosi e civili (a Firenze, […]

Read More Arnolfo di Cambio
Aprile 27, 2019

Tag:, ,

6 – Sei

La solida armonia Il numero 6, consacrato fin dall’antichitàall’unione sia fisica sia spirituale,riunisce significati all’apparenza contraddittori;in realtà questa cifra contiene una “solida armonia”. Questo numero, già per la sua forma, si presta ad ambigue interpretazioni, Si presenta infatti come una specie di spirale che si chiude su se stessa, bloccando la possibilità di evolvere verso […]

Read More 6 – Sei
Aprile 13, 2019

Tag:,

Benedetto Antelami

Benedetto Antelami Attivo a Parma e nell’Italia settentrionale fra 1178 e 1230 Enigmi e ipotesi controverse circondano ancora la fisionomia culturale e il percorso artistico di Benedetto Antelami, grande maestro attivo a Parma e a Borgo San Donnino (Fidenza). Innanzitutto si discute sulla sua origine. Antelamus (o Intelvi) è un toponimo medievale che indica una […]

Read More Benedetto Antelami
Aprile 9, 2019

Tag:, ,

Miniatore meridionale

Miniatore meridionale Attivo alla metà del XIIII secolo Il regno di Sicilia, guidato da Federico II di Svevia (1194 – 1250) e poi dal figlio Manfredi, ha connotati culturali così originali potersi annoverare fra i più notevoli dell’occidente medievale. L’apertura ad architettura e arti figurative, scultura in particolare, si svolge sotto il segno del recupero […]

Read More Miniatore meridionale
Aprile 9, 2019

Tag:, ,

5 – Cinque

Dualità e conflitto Come unione del 4 e dell’1, questo numero esprime il rapporto solidale tra la materia e il Creatore. Come somma del 3 e del 2, esprime la perfezione che sovrasta ogni dualità ma anche i conflitti che spezzano l’ordine. Questo è il numero della Torah, i primi cinque libri della Bibbia, definiti […]

Read More 5 – Cinque
Aprile 6, 2019

Tag:,

4 – Quattro

La natura nella sua globalità I significati simbolici di questo numero sono legati a quelli dellacroce, del quadrato e del cubo. Numero della materia, delle direzioninello spazio e delle divisioni del tempo terrestre, il 4 esprimela natura nella sua globalità, il senso di solidità e potere. Il 4 è l’espressione in cifra di tutti i […]

Read More 4 – Quattro
Marzo 16, 2019

Tag:,

Guglielmo

Guglielmo Attivo  a Pisa, seconda metà del XII secolo “Eccellente nell’arte”, secondo un’iscrizione perduta, Guglielmo è considerato l’antesignano della prestigiosa scultura medievale pisana. Non a caso è sepolto e menzionato nella facciata del duomo al pari di Buscheto e Rainaldo, ideatori dell’edificio. La lapide sepolcrale attesta magister Guillelmus come artefice del pergamo di Santa Maria, […]

Read More Guglielmo
Febbraio 25, 2019

Tag:, ,