Nintendo Entertainment System

Nintendo Entertainment System

 

Nintendo Entertainment System

Nacque in Giappone con il nome di Famicom (Family Computer), e poi divenne la console che salvò l’industria del videogioco.

Dopo una grande crisi dei giochi nel mondo occidentale, il Nintendo Entertainment System sfidò i pareri degli esperti e vendette milioni di esemplari. I giocatori volevano a tutti i costi giocare con classici come Super Mario Bros., The Legend of Zelda e Excitebike, di livello notevolmente superiore a quello degli altri giochi per console domestiche.

Il sistema che ha conquistato il mondo può vantare un elenco di titoli sufficiente a dimostrare che la “Nintendo difference” è ancora evidente dopo più di 20 anni.

Dai un’occhiata alla torreggiante pila di oltre 500 giochi per il Nintendo Entertainment System: vedrai classici come l’originale The Legend of Zelda, la superlativa gara di Rare: R.C. Pro-Am, e il divino Super Mario Bros – il gioco a scorrimento laterale, sviluppato da Shigeru Miyamoto, che ha tracciato il percorso per lo sviluppo dei videogame. Giochi vecchi, ma preziosi come l’oro.

Un congegno orizzontale di plastica, che poggia sul palmo della mano. Una pulsantiera direzionale a croce. Due piccoli pulsanti rotondi per il pollice. Due pulsanti gemelli, ‘Start’ e ‘Select’. Il mondo dei videogiochi dà per scontate queste caratteristiche dei controller – ma furono tutte inventate dai geni di Nintendo. Questo è vero talento.

Torna alla lista ←

24 Febbraio, 2016

Tag:,

Lascia un commento