Storia e Cultura

Storia e…

Storia

Parleremo di storia, tradizioni, letteratura e non solo.
Guideremo gli spettatori in un vero e proprio viaggio nei siti archeologici e nelle località dove il passato si incarna ancora oggi in pietre, strade ed edifici, ma anche in boschi ed elementi naturali.
Cercheremo di conoscere le origini della nostra cultura e di rendere giustizia a lughi leggendari, misitici e pregni di quella magia antica che ancora raffiora in alcuni luighi, vicini e lontani.


Un prezioso strumento ci aiuterà ad approfondire gli argomenti più disparati:
si tratta di una piattaforma dove gli studenti possono condividere testi, riassunti e lezioni
e trovare così un valido supporto nello studio delle proprie discipline.


 

Ultimi articoli


I rimatori siculo-toscani
8 I rimatori siculo-toscani La lirica in lingua volgare coltivata dai Siciliani si diffuse anche in Toscana, ma su di essa influirono anche le
Il sonetto
7 Il sonetto Si tratta dell’eredità più duratura della Scuola siciliana. Stando alla tradizione provenzale originaria il nome “sonet”, piccolo suono, indica un breve componimento dotato di un accompagnamento musicale. I poeti siciliani ne fanno
Amore fisico e amor cortese
6 Amore fisico e amor cortese   Il movimento
Vallerano
Il Monte Cimino, la vetta più alta della catena dei Monti Cimini, è un vulcano estinto nell’Appennino laziale, e insieme ai faggi secolari e ai resti di un insediamento etrusco, ospita, sul versante meridionale, un piccolo paese di 2667 anime:
Cultura e poesia dei Siciliani
5 Cultura e poesia dei Siciliani Attorno al 1230 si sviluppò la Scuola poetica
Dai giullari ai poeti
4 Dai giullari ai poeti Il giullare è una figura caratteristica del medioevo. Il suo nome deriva dal provenzale joglar e dal latino
La fisiognomica
Fu il filosofo greco Aristotele (384-322 a. C.) a usare per la prima volta questo termine, il cui
I primi testi poetici in lingua italiana
3 I primi testi poetici in lingua italiana Dagli ambienti giullareschi provengono documenti di maggior respiro e con intenti letterari. Vediamone alcuni. Il Ritmo Laurenziano risale al 1157 ed è il primo testo poetico che manifesta spiccate
I primi documenti in lingua italiana
2 I primi documenti in lingua italiana Man mano che il volgare veniva percepito come lingua principale ha iniziato ad essere adoperato nelle situazioni formali e ufficiali che solitamente richiedevano l’uso del latino. Iniziarono così a comparire
Approfondimento Linguistica Italiana
  Per concessione della piattaforma StuDocu Per visualizzare il riassunto in dimensioni maggiori clicca qui   ⇐Torna all'articolo "Dal latino al volgare"
Dal latino al volgare
1 Dal latino al volgare L’espansione dell’Impero Romano determinò la diffusione della lingua di Roma, il latino, che divenne così veicolo di cultura e di modernizzazione. Il latino grammaticalmente corretto, però, era usato soltanto dai dotti,
Le origini della letteratura italiana
Le origini della letteratura italiana   I racconti si susseguono con disinvoltura sul nostro blog e tra i nostri più fedeli sostenitori non mancano poeti che affidano a noi le loro rime; la cosa ci riempie di gratitudine e, in un certo
Il Kybalion
Uno dei libri che maggiormente ha attirato la mia attenzione, influenzando i miei ragionamenti, dopo il Tao the ching, è Il Kybalion. Molti libri sul Pensiero Positivo dei giorni d’oggi, anche famosi, che troviamo sugli scaffali delle librerie,
Le grotte della Valle di Vézère
Nella Francia sud-occidentale, lungo il fiume Vézère, sono stati scoperti ben 147 siti preistorici risalenti al Paleolitico. La
Il Giornalino della Domenica
Un settimanale d'altri tempi Curiosando tra i libri dei mercatini dell'usato, capita spesso d'imbattersi in vecchi manoscritti, lettere private e cartoline ingiallite dal tempo. Osservando poi con maggiore attenzione spuntano foto, locandine
Vicenza
La città di Vicenza vanta un’antichissima fondazione ad opera degli Euganei, tra l’XI e l’VIII secolo avanti Cristo. Più tardi il popolo dei Veneti, ivi stanziati, strinsero alleanza con i Romani, e l’insediamento divenne Municipium romano. Venne
La divinazione nell'antica Roma
La divinazione popolare comparve nel I secolo, quando si diffusero diversi culti orientali. Nel corso di tutta la storia romana la pratica dominante fu
Ostia Antica e Porto
Secondo la tradizione Ostia Antica fu fondata dal re Anco Marzio presso la foce del Tevere, dalla quale appunto prese il nome