Storia e Cultura

Storia e…

Storia

Parleremo di storia, tradizioni, letteratura e non solo.
Guideremo gli spettatori in un vero e proprio viaggio nei siti archeologici e nelle località dove il passato si incarna ancora oggi in pietre, strade ed edifici, ma anche in boschi ed elementi naturali.
Cercheremo di conoscere le origini della nostra cultura e di rendere giustizia a lughi leggendari, misitici e pregni di quella magia antica che ancora raffiora in alcuni luighi, vicini e lontani.


Un prezioso strumento ci aiuterà ad approfondire gli argomenti più disparati:
si tratta di una piattaforma dove gli studenti possono condividere testi, riassunti e lezioni
e trovare così un valido supporto nello studio delle proprie discipline.


 

Ultimi articoli


L'astrologia araba
Gli astrologi arabi occuparono un ruolo fondamentalenella storia delle arti di vinatorie, perchè salvarono dalla distruzione i testi babilonesi, greci ed egizi sulla "scienza dei decreti delle stelle". Inoltre la Spagna andalusa vide fiorire un
Un antico manoscritto di musicoterapia
Quello riportato dopo queste righe è un antico manoscritto di musicoterapia trovato in un mercatino dell'usato. Non è firmato, nè datato, per questo è ancora più accattivante. Per lo stato dei fogli e per i riferimenti contestuali che riporta
I poeti realisti
16 I poeti realisti Accanto alla lirica cortese si sviluppa una forte ed autonoma tradizione realistica o burlesca, che riprende
La letteratura religiosa
15 La letteratura religiosa Uno degli aspetti più significativi della poesia religiosa del secolo è il canto: si cantano le laude, ma si
La secolarizzazione della storia
14 La secolarizzazione della storia La produzione storiografica italiana del XIII secolo è multiforme; generalmente si scrivono cronache in latino,
La prosa narrativa
13 La prosa narrativa La prosa del Duecento faceva spesso appello alla presenza e all’onnipotenza di Dio per giustificare l’opera degli uomini. Da qui
La visione del mondo nella prosa
12 La visione del mondo nella prosa Secondo l’ottica medievale ogni forma di scienza e conoscenza obbedisce alla gerarchia di valori pratici e teorici al cui apice è posta la teologia. La trattatistica in prosa del ‘200 sottostà a questa regola,
Le origini della prosa d'arte
11 Le origini della prosa d’arte Il Duecento è il secolo delle grandi trattazioni filosofiche ed enciclopediche, della nascita di una nuova storiografia,
La poesia popolare
10 La poesia popolare   Bologna, Padova, Pavia e Mantova sono alcuni dei centri di civiltà poetica dove le composizioni si
La poesia didattica del nord
9 La poesia didattica del nord Nel panorama letterario del nord l’attività di chi compone poesia in volgare sembra concentrarsi nelle ricche città della pianura padana (sebbene non sia assente a Genova). In questi scritti si avverte spesso l’eco
Cronologia storico-letteraria del Duecento
IL CONTESTO STORICO – POLITICO IL CONTESTO LETTERARIO 1197 – Morte di Enrico VI, Gli succede, sotto la tutela della madre Costanza e poi del papa Innocenzo III, Federico II. Si scatenano in Germania e in Italia aspre lotte di
I rimatori siculo-toscani
8 I rimatori siculo-toscani La lirica in lingua volgare coltivata dai Siciliani si diffuse anche in Toscana, ma su di essa influirono anche le
Il sonetto
7 Il sonetto Si tratta dell’eredità più duratura della Scuola siciliana. Stando alla tradizione provenzale originaria il nome “sonet”, piccolo suono, indica un breve componimento dotato di un accompagnamento musicale. I poeti siciliani ne fanno
Amore fisico e amor cortese
6 Amore fisico e amor cortese   Il movimento
Vallerano
Il Monte Cimino, la vetta più alta della catena dei Monti Cimini, è un vulcano estinto nell’Appennino laziale, e insieme ai faggi secolari e ai resti di un insediamento etrusco, ospita, sul versante meridionale, un piccolo paese di 2667 anime:
Cultura e poesia dei Siciliani
5 Cultura e poesia dei Siciliani Attorno al 1230 si sviluppò la Scuola poetica
Dai giullari ai poeti
4 Dai giullari ai poeti Il giullare è una figura caratteristica del medioevo. Il suo nome deriva dal provenzale joglar e dal latino
La fisiognomica
Fu il filosofo greco Aristotele (384-322 a. C.) a usare per la prima volta questo termine, il cui
I primi testi poetici in lingua italiana
3 I primi testi poetici in lingua italiana Dagli ambienti giullareschi provengono documenti di maggior respiro e con intenti letterari. Vediamone alcuni. Il Ritmo Laurenziano risale al 1157 ed è il primo testo poetico che manifesta spiccate
I primi documenti in lingua italiana
2 I primi documenti in lingua italiana Man mano che il volgare veniva percepito come lingua principale ha iniziato ad essere adoperato nelle situazioni formali e ufficiali che solitamente richiedevano l’uso del latino. Iniziarono così a comparire
Approfondimento Linguistica Italiana
  Per concessione della piattaforma StuDocu Per visualizzare il riassunto in dimensioni maggiori clicca qui   ⇐Torna all'articolo "Dal latino al volgare"
Dal latino al volgare
1 Dal latino al volgare L’espansione dell’Impero Romano determinò la diffusione della lingua di Roma, il latino, che divenne così veicolo di cultura e di modernizzazione. Il latino grammaticalmente corretto, però, era usato soltanto dai dotti,