Strade

STRADE

 

Strade di incontri fugaci:

saluti e baci frettolosi che si perdono con qualche parola.

Strade di camminate veloci

con l’occhio all’orologio che batte la sua ora.

Strade affollate nel trambusto delle ore di punta

dove la voce dei veicoli divora il chiacchierio della gente.

Strade e stradine e vicoli di poco passaggio

che guidano sul colle attraverso la città vecchia.

Da lassù l’occhio spazia fino al mare

e si perde nei dettagli del paesaggio.

Strade scaldate dal sole o sferzate dalla bora:

volti di ogni genere si incrociano agli angoli

spensierati o tristi; di te nemmeno l’ombra.

Forse, chissà, un giorno passerai.

Forse spenderemo due parole su di noi.

E poi me ne andrò, te ne andrai,

per le strade di ogni giorno.

di Davide Stocovaz

Marzo 12, 2019

Tag:, , ,

Lascia un commento