IL FIUME E IL DESERTO – Parte prima: Il carro del faraone

Novembre. Anno del Signore 1529 I contorni della piramide disegnavano un nero triangolo nella notte stellata, montagna costruita dall’uomo nel deserto, testimone di un’antica grandezza, capitolo di una storia millenaria, di re, regine, dei e dee, popoli passati e trascorsi, come le acque del Nilo, non troppo distante dall’accampamento dei nomadi. Il buio s’illuminò d’un …read more →

Read More IL FIUME E IL DESERTO – Parte prima: Il carro del faraone

Capitolo 10. Sacor: La verità su Lemuria

CAPITOLO 10° Sacor: La verità su Lemuria L’aria fresca della sera, la folla, i giochi, i canti, le luci che si riflettevano su una scritta: “AUGURIAMO A QUESTA PICCOLA ISOLA LA FELICITÀ CHE LE È STATA RUBATA.” Quelle parole erano lì, incise da circa centomila millenni ma in pochi ne conoscevano il significato e comunque …read more →

Read More Capitolo 10. Sacor: La verità su Lemuria

L’Artista Marziale – cap. 11. La Verità

11. La verità Era di pessimo umore, Carlotta. Buona parte dell’allenamento era trascorsa senza che lei fosse riuscita a portare a termine gli esercizi in modo completo. La fitta alle costole si irradiava alla parte destra di tutto il tronco, schiena compresa, impedendole di eseguire anche gli esercizi meno impegnativi senza deformare i lineamenti del …read more →

Read More L’Artista Marziale – cap. 11. La Verità

Capitolo 9. Un giorno per sognare

CAPITOLO 9° Un giorno per sognare «Piove…» esclamò Hea imbronciata. È così che si presentava Lemuria in questo giorno di festa! La prima domenica di ottobre, una domenica in cui tutti avrebbero dovuto divertirsi, invece, si scelse il calore di casa per trascorrere questa giornata. Oscar ancora dormiva. Era bello stare sotto la coperta al …read more →

Read More Capitolo 9. Un giorno per sognare

L’Artista Marziale – cap. 10. Il Pendolo

10. Il pendolo Il piccolo pendolo conico in quarzo rosa oscillava debolmente mentre Luna tratteneva il respiro. La punta tracciava dei piccoli cerchi in senso orario sospesa a pochi centimetri dal foglio proprio sopra la parola “Carlotta”. L’alba stava tingendo il cielo di rosa dietro le nuvole, e lei, ancora in pigiama, aveva deciso di …read more →

Read More L’Artista Marziale – cap. 10. Il Pendolo

Capitolo 8. Tra storia e leggenda

CAPITOLO 8° Tra storia e leggenda Erano esseri miti e benevoli, alleati dell’uomo. Una leggenda narrava che insieme con la Tartaruga, l’Unicorno e la Fenice; il Drago era uno dei quattro spiriti portatore di bene. Per questo folletti ed elfi vollero far entrare in contatto gli uomini con queste straordinarie creature… Ma chi avrebbe mai …read more →

Read More Capitolo 8. Tra storia e leggenda

Annabelle

Annabelle quando aveva accettato quell’incarico era cosciente di andare incontro a seri pericoli. Fare il doppio gioco con le forze dell’ordine e il mondo della malavita era un pericolo costante. Ogni volta doveva inventarsi risposte adatte nel caso fosse stata catturata o scoperta. Quella del doppio gioco era un’arte che in pochi potevano permettersi di …read more →

Read More Annabelle
agosto 1, 2018

Tag:, ,

L’angelo e l’aquila

Ottobre. Anno del Signore 1529 Da quando aveva iniziato il sacerdozio, Luna d’Argento aveva imparato il concetto di ”angeli”, ”messaggeri” in greco. In India li chiamavano ”deva”. Esseri tra il Grande Spirito e gli umani, con le proprie gerarchie e funzioni. Comprendere l’armonica fusione tra politeismo e monoteismo era stato come illuminare strade buie, un …read more →

Read More L’angelo e l’aquila

L’Artista Marziale – cap. 9. Il Calcio laterale

9. Il Calcio Laterale “E voi dovreste andare in Cina? – tuonò Furio contrariato. Le sopracciglia aggrottate in un’espressione di disgusto indicava che l’esecuzione di quello che aveva visto era peggiore di quanto si aspettasse. Sandro abbassò lo sguardo, colpevole, mentre Mirko e Tommaso si strinsero nelle spalle sconsolati. Carlotta lo guardava negli occhi aspettando …read more →

Read More L’Artista Marziale – cap. 9. Il Calcio laterale

La statua di Minerva

Ottobre. Anno del Signore 1529 Il vaporetto navigava sbuffando per il Canal Grande. Luna d’Argento guardava i palazzi che incorniciavano la strada acquosa di quella versione aliena di Tenochtitlan, meno imponente ma ugualmente affascinante, pensando a un gemellaggio con gli antenati degli abitanti della capitale d’Italia. Venezia era sorta come Tenochtitlan, eretta dalla voglia di …read more →

Read More La statua di Minerva