Volo

Volo

Briciola di pane
finitami in tasca chissà come
inquiete nuvole
a oscurare il sole
schizzi di rabbia
sul muro immacolato
vocii
l’abbaiare d’un cane
un foglio bianco
una penna inerte
e il sogno
d’un viaggio di sola andata
con te
che ancora nulla sei.

Ispirata al racconto “Giulia” della serie Donne Maledette

di Vespina Fortuna

20 Dicembre, 2016

Tag:, , , ,

Lascia un commento