Paolo Ninzatti

Nota biografica

Paolo Ninzatti è nato a Milano nel 1950. Vive a Tommerup nell’isola di Fionia, in Danimarca, arrotonda la pensione insegnando italiano e suonando basso e chitarra in orchestre o come solista. Sposato, con figli e nipoti.

Presente in diverse antologie edite da Delos Books, Edizioni Scudo, Alcheringa, Reverie, Montecovello. Ha scritto la sceneggiatura del fumetto Oltre il cielo di Giorgio Sangiorgi, tradotto anche in danese col titolo Over Himlen e del sequel Il Megalito, anch’esso uscito in danese col titolo Jættestuen.

Per Odissea Digital ha già pubblicato i romanzi Il volo del leone e Missione Medea.

È coautore dell’episodio 12 della saga di Trainville di Alain Voudì, La Grande Rapina a Trainville.

Ultimo parto, il racconto lungo fantascientifico Fuga da Utopia, per la collana FuturoPresente edita da Delos Digital.

È uscito il racconto scritto a quattro mani con Claudio Bovino per gli Urban Fantasy Heroes: Ragnarok and roll.

Elenco delle opere di Paolo Ninzatti in questo blog:


Amazzoni e robot – Seconda puntata
Nel frattempo la Galassia girava e la Storia andava avanti. La GALAINFO trasmetteva ogni giorno notizie sulla ormai imminente e inevitabile guerra. L'Impero e il Superregno Unito erano ormai ai ferri corti: la Reginissima Klea sfidava la divina
Amazzoni e robot - Prima puntata
    Pianeta Penitenziario PURGATORIO 3. 4 Febbraio dell'Anno 2114 dall'Esodo Notte di due lune piene e di terza calante. Mandy Miller Toshiba Benton camminava nella landa silenziosa cercando disperatamente di fare il meno rumore
Le streghe di Albione 10
Giugno 1644 Le immagini che apparvero nelle loro teste unite ai concetti seppur incredibili erano a prova di menzogna. Con parole, scritte o pronunciate e anche con finti suoni o trucchi visivi si poteva ingannare. Ma con i concetti no. Fu come
Le streghe di Albione 9
Giugno 1644 Il viaggio proseguiva. Arrivarono a un bivio dove un cartello indicava: SALISBURY 3 MILES. Fu Deidre ad aprire bocca. «Il nostro viaggio volge alla fine. Vorrei essere onesta con voi: sono sempre stata prevenuta contro monache,
Le streghe di Albione 8
Il condottiero italiano cominciò a rivolgersi al luogotenente spagnolo. «Mi sembra doveroso scusarci per un malinteso. Diciamo pure un'informazione non del tutto vera. Ma la nostra missione non può essere messa a rischio e quindi il fine
Le streghe di Albione 7
Giugno Anno del Signore 1644   Poco dopo italiani e spagnoli gettarono le armi e alzarono le mani. I banditi uscirono dalla foresta puntando le armi. Tre rivoltoni Vincianus e molte pistole li tenevano sotto mira. I rivoltoni, le
Le streghe di Albione 6
Giugno. Anno del Signore 1644 La tensione crebbe ma nessuna delle parti si sbilanciava. Gli spagnoli che palesemente sospettavano che gli italiani fossero francesi travestiti temevano che questi reagissero, mentre gli italiani esitavano a parlare
Le streghe di Albione 5
Giugno Anno del Signore 1644 La marcia proseguì. Alla sera si accapparono nuovamente per la notte e bivaccacono. Il giorno dopo ripresero il cammino. Arrivarono verso mezzogiorno presso un villaggio. All'inizio sembrò che stessero celebrando
Le streghe di Albione 4
Giugno. Anno del Signore 1644 La nuvola di polvere si stagliò all'orizzonte avanzando, palesemente sollevata da cavalli. E dove c'erano cavalli c'erano sicuramente anche cavalieri. L'ufficiale italiano ordinò di mettersi al riparo. In breve tempo
Le streghe di Albione 3
Giugno. Anno del Signore 1644 La strada era dissestata e il corteo proseguiva a fatica. Ogni tanto il carro si impantanava nel fango causato dai frequenti rovesci di pioggia. I soldati scendevano ogni volta dai cavalli e spingevano fino a
Le streghe di Albione 2
Giugno. Anno del Signore 1644   La vedova Jones non capì cosa stesse succedendo, ma aguzzò le orecchie, carpendo brani di conversazione. «Cosa significherebbe che non siete spagnoli?» chiese una voce decisa di donna, come se la rabbia e la
Le streghe di Albione
Giugno. Anno del Signore 1644   Il rumore degli zoccoli dei cavalli arrivò alle orecchie della  vedova Jones ancora prima di vedere se si trattasse di Teste Rotonde o Realisti. Si accoccolò assieme ai due figli dietro alle rovine della casa.
IL FIUME E IL DESERTO – Parte trentaseiesima: L'alleanza della Luce
Agosto. Anno del Signore 1530.   Non appena il Doge si trovò alla porte del palazzo antico restaurato reggia di antichi faraoni, provò la stessa sensazione di anni prima, alla vista di Tenochtiltan, la capitale dei Regni Uniti d'America. Un mondo
IL FIUME E IL DESERTO – Parte trentacinquesima: Mondi paralleli
Luglio. Anno del Signore 1530   Ahmed si sentiva considerato allo stesso livello di un animale domestico, o peggio, una suppellettile, un mobile. Erano in viaggio da tre giorni ed entro due sarebbero arrivati in Giapangu, ma fino ad allora non era

Per acquistare il romanzo Il Volo del Leone

Per acquistare il romanzo Le Ali del Serpente

Pagina Autore

Recensione Le ali del serpente

Recensione Il volo del leone Amazon

Recensione Il volo del leone portale Fantascienza

Recensione Il volo del leone di Carlo Menzinger

Recensione Fuga da Utopia

Pagina Facebook

Paolo Ninzatti

Gennaio 7, 2017

Tag:

Lascia un commento