Rubriche

Rubrica degli Artisti (Si) salvi chi può Storia e Cultra
Racconti di ieri Rubrica d’Arte … Un salto nel passato…
AFANzine Video e Cortometraggi  Retrogaming

ULTIMI ARTICOLI INSERITI

Ultimi Insetriti


TEZAN FARTHAN – la via del Genio
  Aveva tanti nomi, il suo popolo, ma per lei erano semplicemente i Rasna. Quella dove Larthia viveva era una delle terre più ricche che fossero mai esistite, invidiata da tante altre civiltà. Granaglie, viti e ulivi prosperavano nel
Roccavivi (AQ) - scorcio di viaggio
Roccavivi, San Vincenzo Valle Roveto (AQ), martedì 17 agosto 2021 È giorno di mercato oggi. E tra i banchi gastronomici spunta lei: la
Le biciclette di Copenhagen 28
Puoi volare verso il sole? Sì. Ogni primavera e autunno, il sole è così basso nelle ore di punta che i ciclisti di Copenaghen possono librarsi in un caldo tunnel di oro e luce. Intossicante! Thomas Overby Copenaghen, la capitale della Danimarca,
Le biciclette di Copenhagen 27
Il vento è un fattore onnipresente in tutta la Danimarca: se sei in macchina, è una gioia entrarci, il pedone lo odia e il ciclista deve conviverci. Se è con te, è il tuo migliore amico. Se il vento è contro di te, è un ritorno alla lotta contro
Le biciclette di Copenhagen 26
A Copenaghen ci sono un gran numero di parchi. Sono tutti pubblici. In alcuni è vietato l'uso delle biciclette, ma… se pedali piano piano… Thomas Overby Copenaghen, la capitale della Danimarca, non a caso è conosciuta per le sue biciclette e
Le biciclette di Copenhagen 25
Dov'è la mia bici? C'è una sfida ovvia nel vivere in una città ciclabile. Come trovare la tua bici tra la folla? I cittadini di Copenaghen sono spesso conservatori nella scelta dei colori quando si tratta di biciclette: nero, verde scuro e, per
Le biciclette di Copenhagen 24
La Danimarca ha una legislazione molto restrittiva sulla guida in stato di ebbrezza. Quello che pochi sanno, o anche solo considerano, è che i ciclisti rientrano questa normativa. Puoi effettivamente farti revocare la patente di guida se vieni
Le biciclette di Copenhagen 23
I ciclisti sono anche una specie di automobilisti, semplicemente non possono permettersi di esserlo”. Così diceva un comico qualche anno fa a proposito dell'eterna rivalità degli utenti della strada. In inverno, l'automobilista può rilassarsi
Le biciclette di Copenhagen 22
La cargo bike è oggi il mezzo di trasporto preferito da molte famiglie con bambini. L'orgoglio di Copenaghen, la bicicletta Christiania, ha visto la luce nel 1984. Costruita con parti standard e con una semplice scatola di legno davanti, è stata
La Sua Ombra
A Novembre 2020 la nostra storia a fumetti “La Sua Ombra” è stata pubblicata all’interno della rivista NUNAME 8 insieme ai diversi lavori di molti altri artisti. La storia autoconclusiva conta 20 pagine ed è realizzata in bianco/nero e retini con
Le biciclette di Copenhagen 21
In Danimarca piove 179 dei 365 giorni dell'anno. Quasi metà dell'anno! Molti ciclisti di tutti i giorni hanno una scorta di diversi attrezzi da pioggia per la loro corsa in bicicletta: cappotti, giacche, poncho, pantaloni, leggings, caschi,
Le biciclette di Copenhagen 20
Le strade e le strutture storiche di Copenaghen si godono al meglio in bicicletta. Questo è un dato di fatto. La libertà, l'accessibilità e non da ultimo la sensualità sono fondamentali quando i visitatori guidano sul veicolo a due ruote. Thomas
Il Dolore della Casa. Compianti dal Covid.
IL DOLORE DELLA CASA compianti dal Covid   - Poiché tutto si compie in un altrove sconosciuto. Francoise Dolto   per Vito, medico e uomo buono   INTRODUZIONE   Raccolgo nella brevità e nel ricordo di questi
Le biciclette di Copenhagen 19
A Copenaghen il numero di biciclette è cinque volte maggiore di quello delle automobili. La metà di tutti i viaggi da e verso il lavoro e l'istruzione avviene in bicicletta. A Copenaghen la bicicletta è un mezzo di trasporto a tutti gli effetti,
Le biciclette di Copenhagen 18
  Al centro dell'immagine c'è un basso edificio grigio con un'insegna al neon. Si tratta di Forum, originariamente costruito nel 1926 per un'esposizione automobilistica. Nel periodo 1934-1997, l'edificio è stato l'ambientazione della
Le biciclette di Copenhagen 17
Quartiere Østerbro. Bicicletta personalizzata e due modelli di bici da trasporto familiari: il classico triciclo originario del quartiere Christiania e, a sinista, un modello ‘sprint’ a
Frattale
Cosa sono i frattali? I frattali sono delle funzioni matematiche che si traducono in una formula ricorsiva. Essi descrivono l’andamento di fenomeni naturali complessi, solo apparentemente caotici, ma, invece determinabili e misurabili con
Le biciclette di Copenhagen 16
Copenaghen, la capitale della Danimarca, non a
Le biciclette di Copenhagen 15
Copenaghen, la capitale della Danimarca,
Spring
Spring Primavera Olio su tavola, 30 x 40 di Donatella
Le biciclette di Copenhagen 14
Lago di Sortedams Sø.”Guardate con l’occhio del turista / la città anonima / il flusso continuo, celebrità di Copenaghen / mille ragazze in bici / un brusio di manubri nichelati / che
Fly
Fly Questa illustrazione è stata realizzata per un contest che aveva come tema il "Viaggio". Un viaggio può avere varie forme e cosi abbiamo deciso di creare questi due ragazzi che volano via sulla loro mongolfiera modificata in stile steampunk
Le biciclette di Copenhagen 13
  Pinacoteca Nazionale, Statens Museum for Kunst. Nella progettazione dei nuovi giardini davanti al museo, inauguratinel 2014, non potevano mancare i posteggi per le
The Lost One In Labyrinth
The Lost One In Labyrinth Quello perduto nel labirinto 43x35, 2020 di Nina Tokhtaman
Inferno – canto XXXIV
INFERNO Canto XXXIV Testo «Vexilla regis prodeunt inferni verso di noi; però dinanzi mira», disse ’l maestro mio «se tu ’l discerni».           3 Come quando una grossa nebbia spira, o quando l’emisperio nostro annotta, par di
Inferno – canto XXXIII
INFERNO Canto XXXIII Testo La bocca sollevò dal fiero pasto quel peccator, forbendola a’capelli del capo ch’elli avea di retro guasto.               3 Poi cominciò: «Tu vuo’ ch’io rinovelli disperato dolor che ’l cor mi preme già
Inferno – canto XXXII
INFERNO Canto XXXII Testo S’io avessi le rime aspre e chiocce, come si converrebbe al tristo buco sovra ’l qual pontan tutte l’altre rocce,               3 io premerei di mio concetto il suco più pienamente; ma perch’io non
Inferno – canto XXXI
INFERNO Canto XXXI Testo Una medesma lingua pria mi morse, sì che mi tinse l’una e l’altra guancia, e poi la medicina mi riporse;                          3 così od’io che solea far la lancia d’Achille e del suo padre esser
Inferno – canto XXX
INFERNO Canto XXX Testo Nel tempo che Iunone era crucciata per Semelè contra ’l sangue tebano, come mostrò una e altra fiata,                        3 Atamante divenne tanto insano, che veggendo la moglie con due figli andar
Inferno – canto XXIX
INFERNO Canto XXIX Testo La molta gente e le diverse piaghe avean le luci mie sì inebrïate, che de lo stare a piangere eran vaghe.            3 Ma Virgilio mi disse: «Che pur guate? perché la vista tua pur si soffolge là giù tra
Inferno – canto XXVIII
INFERNO Canto XXVIII Testo Chi poria mai pur con parole sciolte dicer del sangue e de le piaghe a pieno ch’i’ ora vidi, per narrar più volte?                    3 Ogne lingua per certo verria meno per lo nostro sermone e per la